Bulloni r.01.0

Descrizione


Il bullone precaricato è comunemente utilizzato come elemento di giunzione tra due parti meccaniche ed è formato da due elementi smontabili: la vite e il dado.
Le parti da congiungere vengono forate e il foro comune ai due pezzi è attraversato dalla vite che è accoppiata ad un dado situato al lato opposto.
I fori praticati negli oggetti da unire non devono essere filettati e devono consentire il libero scorrimento della vite.
La filettatura della vite normalmente non è presente per tutta la sua lunghezza, poiché non ha nessuna utilità nella zona interna allo spessore degli elementi forati.

Questo software, per un assemblaggio bullonato "ideale" soggetto a forze esterne di trazione e di taglio, precaricato con una coppia torcente e dove la trasmissione della forza di taglio avviene per attrito, effettua:

  • il calcolo della coppia di serraggio,
  • la verifica a distacco dell'assemblaggio,
  • la verifica statica e a fatica della vite,
  • la verifica a scorrimento delle piastre,
  • il calcolo della pressione massima sotto testa.

Sono trascurati:

  • errori di montaggio,
  • tolleranze di lavorazione e dimensionali,
  • deformazioni plastiche dell'assemblaggio,
  • eccentricità dei carichi esterni applicati.
La coppia di serraggio massima Cmax è calcolata in modo che la massima sollecitazione equivalente durante il serraggio sia pari all'85% della sollecitazione di snervamento della vite.
Il coefficiente di attrito del bullone µ include sia l'attrito tra i filetti sia l'attrito dovuto al contatto tra le piastre e la testa della vite/dado.
La filettatura considerata nel calcolo è la "metrica ISO".
In servizio si considera una riduzione dello sforzo tangenziale dovuto all'allentamento del serraggio pari al 50%.
La resistenza a fatica del bullone è calcolata per 2·106 cicli.
Per eseguire il calcolo dalla giunzione bullonata inserire nei moduli di input:

  • le caratteristiche del bullone,
  • le caratteristiche delle piastre da congiungere,
  • i carichi agenti (trazione e taglio).

Cliccando sul pulsante "Calcola" Run il software esegue:

  • il calcolo della coppia di serraggio (massima e minima) e della relativa forza di precarico (massima e minima),
  • la verifica a distacco delle piastre,
  • la verifica statica e a fatica della vite,
  • la verifica a scorrimento delle piastre,
  • la pressione massima sotto testa,
  • il calcolo delle rigidezze di bullone e piastre.

Proprietà del bullone

(mm)
(mm)
(mm)
(mm)
(mm)
(mm)
(mm)
(N/mm2)

Bullone

Bullone

Caratteristiche delle piastre

(mm)
(N/mm2)
(mm)
(N/mm2)

Forza esterna di trazione

Forza esterna di trazione

Carichi esterni

(N)
(N)
(N)
Attenzione! Si ha il distacco delle piastre!

Esempio #1


Calcolare un bullone M12x1.75x60 - C8.8


\Dati
\Risultati'

Risultati